Apr
02
2020

Virus e Niculina

Milano 2 Aprile 2020 - #iostoacasa

Serrate da tempo le parrucchierie
Si allungano barbe e capelli alla Marx
Sono con forza turbato e mascherato
Sbigottito e agitato in gabbia compio un tuffo nel passato
Sognando una bionda che trafficò sulla mia chioma

Negli anni ’70 a Bucarest l’indigena attrice
Niculina pragmatica quarantenne e pseudo barbiera
Nonostante la mia ritrosia in albergo
Non ci pensò due volte a raggiungermi in camera
Negando altre mire da cortigiana vogliosa
Non solo limitandosi al taglio dei capelli ma
Neppure forzandomi a sfoltirli
Niculina alla fine fu volontariamente sedotta.

Milano 2 Aprile 2020              Antonio Fomez